Andrea Porcelloni nasce a Siena, l'11 settembre 1973. Diplomatosi in ragioneria nel 1992, prosegue gli studi nel ramo giuridico e si laurea in Legge a Firenze nel 2001,  dopo aver assolto il servizio militare nei carabinieri in quella  stessa città.

 

Portato sin da piccolo per la scrittura e le materie letterarie, per un lungo periodo rimane inattivo  per dedicarsi all'attività  di albergatore e ristoratore nella località  di residenza, Abbadia San Salvatore.

 

Vicissitudini personali negli ultimi due anni  risvegliano l'uomo nuovo che è in lui, e , come ama dire  lo stesso autore, la sua penna è  il pennello impressionista delle emozioni, con le quali bussa alla porta del cuore di ognuno. Il messaggio che desidera mandare, sull'amore, sulla condizione dell'uomo, su riflessioni personali,  cerca di farlo arrivare dentro lo spirito dell'essere umano.

 

Ultimamente ha partecipato a vari concorsi letterari, ottenendo buoni riconoscimenti.

 

 

 

My Father      (poetry  By Andrea Porcelloni)

 

Babbo

 

"Ciao babbo, che fai cosi ridotto nel letto, ti è successo qualcosa"?

 

"Ohhh figlio, figlio mio caro, lo vedi il mio povero corpo come è ridotto?

 

Un tempo ero un uomo forte,

 

pieno di vita,

 

splendente come il sole nel cielo,

 

 un faro per tutta la nostra famiglia.

 

Un  tempo ero un uomo bello,

 

 che sorrideva all'esistenza e

 

la  stessa mi ha regalato grandi tesori!

 

Oggi invece il mio spirito è costretto a vivere in una prigione,

 

 prigione costruitami con sbarre di denari,

 

 maledetti denari!

 

Le vedi le sbarre?

 

Ecco mi hanno rinchiuso qui nella sofferenza,

 

ma sono pali facili da tagliare,

 

il tuo amore,

 

quello dei cari amici e parenti affetta queste barre,

 

 le taglia, mi rende libero e

 

presto tornerò a correre con voi nella strada della vita.

 

Riavrete il mio entusiasmo e la mia voglia di costruire insieme il nostro domani.

 

Ecco là  in lontanza vedo di nuovo sorgere un sole,

 

un sole blu, verde, dai mille colori iridati.

 

Corriamo incontro, mano nella  mano, al nuovo giorno."

 

A.P.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lou Longoni

Special guest in Mystery (Lady Rose album)

Renato Mombelli

bass guitar player in Lady Rose album